Il Blog di Divulgazione Cosmetica

Cosmetici per chemioterapia e radioterapia

I migliori cosmetici per chemioterapia e per radioterapia? Parliamo del brand Oncos, la linea testata per la pelle del paziente oncologico.

In questo articolo vi consiglio come prendervi cura della pelle durante le terapie oncologiche e in particolare quali cosmetici per chemioterapia e radioterapia utilizzare.

Inoltre vi consiglio dei cosmetici formulati per la pelle sensibile e reattiva del paziente oncologico che sono stati anche inseriti in studi clinici in reparto.

Come cambia la pelle durante le terapie oncologiche

Le terapie farmacologiche oncologiche apportano modifiche alla pelle.

La pelle è fragile, sensibile e reattiva. Compare desquamazione al viso ed estrema secchezza cutanea nel corpo, inoltre è presente fragilità ungueale e l’unghia può scollarsi dal letto ungueale causando forte dolore.

Da qui la necessità di idratare quotidianamente la pelle e lenire eventuali rossori e prurito, utilizzando cosmetici emollienti privi di profumi e di possibili agenti irritanti.

Cosmesi per radioterapia

In caso di radioterapia la pelle viene sottoposta quotidianamente ad una radiazione per periodi prolungati. Questa radiazione provoca una sintomatologia simile ad una ustione solare nella zona irradiata.

Da qui la necessità di prendersi cura della zona irradiata quotidianamente con cosmetici emollienti e lenitivi del rossore.

I cosmetici lenitivi però vanno applicati sulla zona irradiata solo dopo la seduta di radioterapia.

La pelle infatti non deve avere su di sé sostanze che potrebbero alterare l’azione della radiazione per cui prima della terapia nulla deve essere fatto se non detergere delicatamente l’area da trattare.

Ad esempio in caso di radioterapia al seno, si deterge il seno con un detergente delicato prima della seduta di radioterapia e solo dopo la seduta, al ritorno a casa, si applicano sulla zona irradiata creme lenitive ed oli vegetali.

L’utilizzo di oli vegetali

Gli oli vegetali sono molto utilizzati nella cosmesi oncologica poiché altamente dermocompatibili: questo perché la frazione lipidica degli oli è simile al sebo fisiologicamente prodotto dalla pelle per cui è ridotta la probabilità di reazioni di ipersensibilità cutanea e di irritazione. Tra gli oli più utilizzati citiamo olio di riso, olio di mandorle, olio di argan, olio di jojoba, olio d’oliva.

Inoltre questi oli si sono dimostrati utili nel trattamento di cicatrici, a ferita chiusa. Dopo intervento chirurgico è frequente prurito. L’applicazione quotidiana di oli vegetali sulla zona del taglio oltre a prevenire la comparsa di cheloidi riduce prurito e rossore lungo i bordi del taglio.

Cosmetici per chemioterapia e radioterapia: i prodotti ONCOS

Cosmetici per chemioterapia ONCOS
La mia parafarmacia è partner ufficiale di Oncos, e di questo ne sono molto orgogliosa.

Oncos è un brand cosmetico specializzato nella realizzazione di cosmetici indicati per la pelle del paziente oncologico. I cosmetici nascono dalla collaborazioni tra sanitari e ricercatori, per garantire al paziente oncologico una risposta cosmetica concreta per lenire i sintomi cutanei associati alle terapie.

Conosco personalmente i professionisti che lavorano nella realizzazione dei cosmetici Oncos per cui con piacere ne parlo nel mio blog, vista la stima che provo nei confronti di ognuno di loro.

I 2 cosmetici per chemioterapia fondamentali

I cosmetici per chemioterapia e radioterapia che consiglio di applicare fin dai giorni precedenti l’inizio delle terapie sono l’olio secco Oncos e la crema mani e piedi Oncos.

L’olio secco infatti è polifunzionale: è idratante ed emolliente, è lenitivo del prurito per la presenza dell’estratto del pepe di Sichuan, è indicato per il trattamento di cicatrici ed è il cosmetico di elezione in radioterapia per prevenire e lenire le radiodermiti. Su questo prodotto è stato pubblicato uno studio clinico dall’ASST di Bergamo. Lo studio si è svolto all’interno del reparto di ematologia dell’ospedale.

La sindrome mani e piedi non è prevedibile. Inoltre non tutti hanno questa problematica cutanea. Ma considerando quanto questa condizione possa compromettere la qualità della vita se in forma severa, allora prendersi cura di mani e piedi ed andare in prevenzione può rivelarsi molto utile, e importante.

Photo credit: Unsplash

APPROFONDISCI
Cosmesi oncologica
Radiodermite: lo studio dell’Università di Pavia

Riportiamo uno studio sulla radiodermite svolto da infermieri specialisti in vulnologia dell’Università di Pavia. Gli autori sono Angela De Mola, Infermiera Specialista in Vulnologia (ASST Ospedale Maggiore di Crema, U.O. Medicina Interna), e Maria Assunta Modigliani (Cure Palliative IRCCS Fond. Policlinico San Matteo).

Leggi tutto »
PRENOTA LA TUA CONSULENZA GRATUITA
Ti risponderemo entro 48 ore per consigliarti la "terapia" cosmetica personalizzata per il tuo disagio cutaneo.
© 2022 Tutti i diritti sono riservati • Divulgazione Cosmetica™ di Eleonora Tuzi • P.IVA 02686050416 • Cookie Policy & Privacy Policy
Questo sito web è stato progettato e realizzato da Federico Antonioni
Consulenza Gratuita
Eleonora_Tuzi_profilo

Hai un problema di pelle?

Descrivilo in dettaglio nel form che trovi qui sotto.

Ti risponderemo entro 48 ore per consigliarti la “terapia” cosmetica personalizzata per il tuo disagio cutaneo.

La SKINLETTER
di
Divulgazione Cosmetica
È nata la SKINLETTER!

Ogni mese eBook creati da professionisti del settore skin-care, contenuti e approfondimenti esclusivi sul tema cosmesi e sconti speciali.

Tutto gratis direttamente nella tua email.
novità 2022
Richiesta inviata con successo!
Eleonora_Tuzi_profilo

Controlla la tua casella di posta elettronica.

Entro qualche minuto riceverai una email con le istruzioni per procedere con la tua consulenza gratuita.