Il Blog di Divulgazione Cosmetica

Che relazione c’è tra ormoni e pelle del viso?

Ma fisiologicamente come cambia la pelle? Come gli ormoni la influenzano? E quale beauty routine eseguire per rispondere in modo adeguato alle esigenze volubili della pelle? Ce ne parla in questo articolo Fabrizia Grimaldi, Co-founder con Francesca Peggion di Hormoon.

Tra pelle del viso e ormoni c’è una relazione profonda: la pelle ciclicamente cambia guidata dal messaggio trasportato dagli ormoni. All’interno del mese si alternano 4 fasi distinte che corrispondono a 4 diverse esigenze cosmetiche.

Ad ogni fase un cosmetico, ad ogni periodo la sua skincare ottimale.

Ma fisiologicamente come cambia la pelle? Come gli ormoni la influenzano? E quale beauty routine eseguire per rispondere in modo adeguato alle esigenze volubili della pelle? Ce ne parla in questo articolo Fabrizia Grimaldi, Co-founder con Francesca Peggion di Hormoon.

ormoni e pelle
Foto di GAMBA Filippo Gambuti

Hormoon è un brand cosmetico pensato, studiato e realizzato per garantire alla pelle il cosmetico adatto in ognuna delle fasi del ciclo mestruale. Una start up innovativa all’interno di un nuovo concetto di cosmesi, che vede il rispetto della pelle come obiettivo imprescindibile e motore di ogni scelta formulativa.

Ormoni e pelle del viso nel ciclo mestruale

Fino a poco tempo fa, soprattutto in Italia, il ciclo mestruale è sempre stato classificato come un semplice appuntamento mensile, che si presenta in modo naturale e sconvolge il corpo femminile in modo diverso da donna a donna, diventando a volte anche invalidante.

Era quasi impensabile poter parlare di squilibri ormonali, ma qualcosa è cambiato e nella vita di tutti i giorni è stata finalmente sdoganata una tematica molto importante: la salute mestruale, che pone le basi di un vivere ciclico con cui ognuna di noi può confrontarsi, ma soprattutto confortarsi, quotidianamente!

Conoscere il proprio stato ormonale

Essere consapevoli del proprio stato ormonale è fondamentale per sapere ciò di cui realmente abbiamo bisogno, da molti punti di vista, ad iniziare dalla cura della pelle. Infatti, hai mai pensato che fossero le variazioni degli ormoni sessuali a determinare cambiamenti nello stato della pelle del viso?

Come gli ormoni influiscono sulla nostra pelle

Una relazione tra ormoni e pelle esiste e in alcuni casi è anche molto evidente. Pensiamo all’acne ormonale o all’eccessiva produzione di sebo nella zona T; sono sintomi spesso legati a importati squilibri ormonali, come la PCOS, l’endometriosi o lo scompenso estro-progestinico.

Ma come influiscono gli ormoni sulla nostra pelle?

Dal punto di vista biologico le cellule cutanee si rigenerano all’incirca ogni quattro settimane: a partire dal derma, le cellule maturano e vanno a comporre l’epidermide, ovvero lo strato più esterno, quello sul quale le alterazioni interne del nostro organismo si palesino in modo evidente.

Variazioni ormonali e pelle

Anche il ciclo mestruale avviene nello stesso intervallo di tempo di circa 28 giorni. Questo è suddiviso in quattro fasi, ognuna delle quali si ripete incessantemente durante gli anni fertili della donna fino alla menopausa ed è regolato da specifici andamenti ormonali di estrogeni, progesterone e testosterone che, a loro volta, determineranno specifiche manifestazioni, anche a livello cutaneo.

Ma vediamo nello specifico come le diverse fluttuazioni ormonali interagiscono con il benessere della nostra pelle.

Le 4 fasi del ciclo mestruale

1. FASE MESTRUALE

La mestruazione o mestruo va dal giorno 1 al giorno 7, è la prima fase del ciclo mestruale e ha come protagonista indiscusso il sangue. Infatti, quando la nostra cellula uovo non viene fecondata dallo spermatozoo (dando inizio alla gravidanza), il corpo luteo evolve e inizia a deteriorarsi. In questo momento i livelli di estrogeni e progesterone nel nostro corpo si abbassano drasticamente e si ha il flusso mestruale. Sulla pelle, il calo improvviso di progesterone provoca una diminuzione nella produzione di sebo che va ad alterare il film idrolipidico che protegge l’epidermide. In questa maniera, molto semplicemente, la nostra pelle è meno protetta dall’esterno e non riesce a trattenere liquidi, causando disidratazione, screpolature e perdita di tono e colorito.

2. FASE FOLLICOLARE

Dal settimo al dodicesimo giorno del ciclo mestruale, si entra nella seconda fase, detta follicolare. In questa fase l’ormone follicolo stimolante (FSH) – prodotto dall’ipotalamo – va a indurre l’accrescimento dei follicoli ovarici e i livelli di estrogeni iniziano ad aumentare notevolmente per far maturazione il follicolo dominante. Grazie alla loro attività, a livello cutaneo, cresce la produzione di collagene e di acido ialuronico, donando un aspetto particolarmente luminoso all’incarnato. Il progesterone, però, è ancora basso e il film idrolipidico cutaneo non è stato ancora del tutto ripristinato per la scarsa produzione di sebo; la nostra cute, quindi, risulterà ancora leggermente secca e disidratata.

3. OVULAZIONE

Quando la quantità di estrogeni raggiunge il massimo, l’ormone luteinizzante (LH), permette al follicolo di effettuare la maturazione finale per poi scoppiare e rilasciare l’ovocita fecondabile nell’utero. Ciò avviene tra il tredicesimo e il quindicesimo giorno e questo breve periodo prende il nome di ovulazione, appunto la terza fase del ciclo mestruale. Qui si verifica quello che viene definito Venus Effect: la pelle appare distesa e rigenerata, in quanto alti livelli di estrogeni si addensano, aumentano la produzione di collagene e proteggono l’epidermide. Aumenta anche il testosterone che stimola la produzione di elastina e di sebo, rendendo la cute più compatta. Siamo in una fase di splendore cutaneo che ci prepara mentalmente (e fisicamente) ad affrontare la quarta e ultima fase del ciclo mestruale, quella più critica: la fase luteale.

4. FASE LUTEALE

Conosciuta anche come pre-mestruo, va dal sedicesimo al ventottesimo giorno ed è l’unica che tende ad essere costante in ogni ciclo. In questo momento, i livelli di estrogeni calano e aumenta il progesterone per facilitare l’impianto dell’ovulo nell’utero. In caso in cui l’ovulo non venga fecondato, il follicolo si contrae all’interno dell’ovaio, i livelli di progesterone diminuiscono nuovamente e l’endometrio viene liberato ed eliminato attraverso le mestruazioni.

Con l’incremento del progesterone, aumenta la produzione di sebo cutaneo che porta alla conseguente formazione di brufoli, punti neri e imperfezioni. L’aspetto della nostra pelle risulta lucido e spento e l’ambiente epidermico (la cui temperatura – sempre per merito del progesterone – è cresciuta di circa 1°C in più del normale) favorirà lo sviluppo dei batteri e così anche dell’acne, soprattutto sul mento o lungo la mascella.

Così nell’arco di soli 28-30 giorni, in base alle oscillazioni di 3-4 ormoni sessuali, la nostra pelle è passata dall’essere secca e disidratata all’essere grassa ed impura, passando per un brevissimo stadio di bagliore, senza che ce ne rendessimo conto. Fino ad oggi.

Progetto Hormoon: la skincare che segue le fluttuazioni ormonali

Hormoon prodotti
Foto di GAMBA Filippo Gambuti

Da questo approccio basato sull’ascolto dei nostri ormoni, nasce un metodo costruito sui fisiologici mutamenti femminili che sincronizza la skincare routine con le fluttuazioni ormonali, rappresentando una svolta per chi fino ad oggi non ha ancora trovato la soluzione adatta, indipendentemente dal tipo di pelle, dall’età o dalla stagione.

Basta poco per valorizzare la bellezza di ogni donna: conosci i tuoi ormoni sessuali e ascolta la tua pelle.

Queste sono le regole base della Beauty Full Routine.

Eleonora Tuzi
Eleonora Tuzi
Condividi
APPROFONDISCI
PRENOTA LA TUA CONSULENZA GRATUITA
Ti risponderemo entro 48 ore per consigliarti la "terapia" cosmetica personalizzata per il tuo disagio cutaneo.
© 2022 Tutti i diritti sono riservati • Divulgazione Cosmetica™ di Eleonora Tuzi • P.IVA 02686050416 • Cookie Policy & Privacy Policy
Questo sito web è stato progettato e realizzato da Federico Antonioni
Consulenza Gratuita
Eleonora_Tuzi_profilo

Hai un problema di pelle?

Descrivilo in dettaglio nel form che trovi qui sotto.

Ti risponderemo entro 48 ore per consigliarti la “terapia” cosmetica personalizzata per il tuo disagio cutaneo.

La SKINLETTER
di
Divulgazione Cosmetica
È nata la SKINLETTER!

Ogni mese eBook creati da professionisti del settore skin-care, contenuti e approfondimenti esclusivi sul tema cosmesi e sconti speciali.

Tutto gratis direttamente nella tua email.
novità 2022
Richiesta inviata con successo!
Eleonora_Tuzi_profilo

Controlla la tua casella di posta elettronica.

Entro qualche minuto riceverai una email con le istruzioni per procedere con la tua consulenza gratuita.