Macchie cutanee

Indice dei contenuti:

MACCHIE CUTANEE

Le macchie cutanee sono alterazioni cromatiche di alcune aree della pelle causate da un’eccessiva produzione da parte dei melanociti di melanina che si accumula in modo non omogeneo nell’epidermide.

Evoluzione

I melanociti presenti nello strato basale dell’epidermide sono le cellule cutanee predisposte alla melanogenesi, ovvero alla sintesi di melanina: in risposta ad uno specifico stimolo (raggi UV) l’enzima Tirosinasi converte la L-Tirosina in melanina, che viene poi accumulata in vescicole chiamate melanosomi.

I melanosomi vengono trasportati ai cheratinociti dove la melanina viene rilasciata per svolgere un ruolo protettivo verso i raggi UV.

La melanina in eccesso si accumula nei cheratinociti ed appare la discromia, alterazione cutanea che spesso viene percepita e vissuta come un disagio.

Il melasma, o cloasma, è una peculiare iperpigmentazione cutanea causata da alterazioni ormonali; per la sua aumentata incidenza durante la gravidanza viene anche chiamata macchia gravidica ma può manifestarsi anche se si utilizza la pillola anticoncezionale o in menopausa.

Eziologia

Predisposizione genetica, il progredire dell’età, una non corretta esposizione al sole, alterazioni ormonali, l’uso di determinati farmaci e la presenza di altre patologie cutanee o momentanee infiammazioni della pelle possono alterare lo stimolo alla melanogenesi per cui la sintesi di melanina aumenta drasticamente.

TRATTAMENTO PER MACCHIE CUTANEE

I prodotti cosmetici formulati per trattare le macchie cutanee contengono ingredienti attivi in grado di interferire nei diversi step di formazione della discromia.

Ingredienti attivi

  • Gli α-idrossiacidi (AHA) sono acidi ad azione esfoliante di derivazione principalmente vegetale. Sono in grado di indebolire la coesione tra i corneociti facilitando la rimozione dello strato desquamato più superficiale e stimolando il turn over cellulare. Gli α-idrossiacidi più utilizzati in ambito cosmetico sono l’acido glicolico (canna da zucchero), l’acido malico (mela), l’acido tartarico (uva), l’acido citrico (agrumi) e l’acido mandelico (mandorla amara).
  • I β-idrossiacidi (BHA) sono acidi di sintesi o di derivazione vegetale ad azione esfoliante indicati principalmente per pelli a tendenza acneica. L’acido salicilico è il BHA più utilizzato poiché contemporaneamente svolge anche azione anti-infiammatoria
  • La niacinamide, o vitamina B3, inibisce il passaggio dei melanosomi dai melanociti ai cheratinociti ostacolando a monte l’insorgenza della discromia. 
  • Il B-resorcinolo, l’acido idrossi-fenossi-propionico e l’acido kojico sono in grado di disattivare l’enzima Tirosinasi, enzima responsabile della conversione di L-Tirosina in Melanina.
  • Il glicirrizinato di potassio estratto dalla radice di liquirizia oltre ad ostacolare la melanogenesi agendo sull’enzima Tirosinasi ha proprietà lenitive ed inibisce l’enzima ialuronidasi, quindi previene la comparsa di rughe e la perdita di elasticità cutanea.

Consigli cosmetici

In caso di predisposizione alle macchie cutanee o se si assumono determinati farmaci è bene giocare d’anticipo ed utilizzare fin dai primi giorni di sole una protezione solare alta (SPF 30 o 50) così da poter andare in prevenzione.

Nel caso in cui si dia la priorità al make-up e si preferisca utilizzare un unico prodotto cosmetico allora è consigliato optare per un fondotinta al cui interno sia già stata inserita la protezione solare; in commercio ve ne sono di diverse tipologie e texture per soddisfare ogni richiesta e per rispondere alle esigenze di ogni tipo di pelle.

L’uso di cosmetici contenenti più ingredienti attivi permette di ottenere risultati visibili in minor tempo. In commercio sono presenti fiale, creme e sieri che uniscono l’azione esfoliante di α o β- idrossiacidi a quella inibente la melanogenesi dei derivati del resorcinolo.

Alcuni cosmetici, quali creme o fluidi formulati per il giorno, garantiscono la protezione dai raggi UV, principali responsabili dell’innesco della melanogenesi, poiché contengono un pool di schermi chimici e fisici ad azione fotoprotettiva. Inoltre contengono polveri che riflettendo la luce permettono la percezione di un colorito omogeneo della pelle per cui le discromie risultano attenuate.

© 2022 Tutti i diritti sono riservati • Divulgazione Cosmetica™ di Eleonora Tuzi • P.IVA 02686050416 • Cookie Policy & Privacy Policy
Questo sito web è stato progettato e realizzato da Federico Antonioni
Consulenza Gratuita
Eleonora_Tuzi_profilo

Hai un problema di pelle?

Descrivilo in dettaglio nel form che trovi qui sotto.

Ti risponderemo entro 48 ore per consigliarti la “terapia” cosmetica personalizzata per il tuo disagio cutaneo.

La SKINLETTER
di
Divulgazione Cosmetica
È nata la SKINLETTER!

Ogni mese eBook creati da professionisti del settore skin-care, contenuti e approfondimenti esclusivi sul tema cosmesi e sconti speciali.

Tutto gratis direttamente nella tua email.
novità 2022
Richiesta inviata con successo!
Eleonora_Tuzi_profilo

Controlla la tua casella di posta elettronica.

Entro qualche minuto riceverai una email con le istruzioni per procedere con la tua consulenza gratuita.