Capelli colorati e trattati

Indice dei contenuti:

CAPELLI COLORATI E TRATTATI

Il colore dei capelli

Per capire come prendersi cura dei capelli colorati e trattati nel modo migliore, è importante fare alcune premesse, utili a comprendere la composizione dei capelli e come un trattamento di colorazione va ad agire sulla loro struttura e sul loro colore. La colorazione dei capelli è determinata dalla melanina, un pigmento prodotto dai melanociti che risiedono nel bulbo pilifero. I melanociti contengono dei granuli detti melanosomi in cui vengono accumulati 2 tipi di melanina: eumelanina e feomelanina.

Eumelanina e feomelanina sono responsabili rispettivamente del colore scuro-castano e biondo-rosso dei capelli ed in base al rapporto quantitativo tra le 2 si avranno le diverse tonalità di colore. La comparsa di capelli bianchi è geneticamente determinata, e dipende da una carenza-assenza di melanina. Può anche essere indotta da danno ossidativo causato dai radicali liberi, da condizioni di stress e da carenze o patologie organiche. Ciò che è certo è che una volta comparsa la canizie difficilmente si può tornare indietro e l’unica strada da percorrere è quella di proteggere il capello con cosmetici e, se necessario, introdurre l’assunzione di integratori.

Colorazione e decolorazione

Quello della colorazione dei capelli è un processo complesso in cui si susseguono molteplici reazioni chimiche.

Le tinture più utilizzate sono costituite da 2 prodotti separati, una crema o soluzione contenente il precursore dei coloranti ed una emulsione con l’agente ossidante, che vengono miscelati al momento.

L’ambiente alcalino, generato di solito da ammoniaca o ammine, permette al precursore di entrare nel capello e, a seguito della reazione con l’agente ossidante, si genera il colorante, che permane all’interno della struttura del capello.

La decolorazione invece consiste nell’ossidare i pigmenti per renderli più chiari. Durante la fase di ossidazione i legami della cistina, aminoacido strutturale del capello, si ossidano. Questo determina indebolimento del fusto. 

In sintesi possiamo dire che il capello viene attaccato in sequenza da diversi reagenti che lo modificano parzialmente. 

Ovviamente si parla di reazioni chimiche che ormai si svolgono in totale sicurezza, poiché le aziende hanno investito proprio per proporre sul mercato colorazioni facili da fare, sicure per il capello ed il cuoio capelluto ed a tutela del consumatore.

Ciò non toglie però che queste colorazioni possono irritare il cuoio capelluto in soggetti predisposti ed indebolire la struttura del capello, soprattutto se applicate con regolarità, in cicli di tempo brevi, situazione frequente quando la crescita del capello è rapida e la tinta viene svolta almeno una volta al mese.

I capelli trattati e colorati vanno considerati come capelli deboli e sfibrati ed i cosmetici necessari sono prodotti ristrutturanti ed illuminanti: la lucentezza del capello è infatti legata alla struttura del fusto per cui proteggere la cuticola significa avere capelli più luminosi poiché si verifica un effetto diretto sulla riflessione della luce.

TRATTAMENTO PER CAPELLI COLORATI E TRATTATI

Il balsamo e le maschere indicati per i capelli colorati e trattati hanno azione ristrutturante ed illuminante.

Ingredienti attivi

Gli oli vegetali e i siliconi si legano alla superficie del capello, rivestono il fusto e lo proteggono, permangono dopo l’asciugatura e riflettendo la luce danno brillantezza al colore. Inoltre neutralizzano le cariche elettrostatiche e facilitano il mantenimento della piega.

Tra gli oli vegetali più utilizzati nei prodotti per hair-care ci sono olio cocco, di jojoba e di argan mentre tra i siliconi i più utilizzati sono il dimeticone ed il ciclometicone.

La cheratina inserita nei prodotti ristrutturanti per i capelli è in grado di legarsi alla cuticola ed il capello è visivamente più corposo. Le cheratine utilizzate in cosmesi possono essere o biomimetiche di sintesi o di origine vegetale. Le cheratine vegetali più utilizzate sono estratte dal grano, dalla soia e dal mais.

Consigli cosmetici

Fin da ragazzina la mia mamma mi ha sempre detto di risciacquare i capelli con acqua fredda dopo il balsamo, perché così sarebbero stati più brillanti. Non entro nel merito della chimica, della fisiologia e della struttura del capello, semplicemente prendo per buono questo consiglio.

© 2022 Tutti i diritti sono riservati • Divulgazione Cosmetica™ di Eleonora Tuzi • P.IVA 02686050416 • Cookie Policy & Privacy Policy
Questo sito web è stato progettato e realizzato da Federico Antonioni

Vuoi lanciare il tuo brand? Divulgazione Cosmetica può aiutarti!

La SKINLETTER
di
Divulgazione Cosmetica
È nata la SKINLETTER!

Ogni mese eBook creati da professionisti del settore skin-care, contenuti e approfondimenti esclusivi sul tema cosmesi e sconti speciali.

Tutto gratis direttamente nella tua email.
novità 2022